Veduta sul parco e piscina, Park Hotel Regina, Bagni di Lucca Terme.

Il complesso alberghiero deve il nome alla Regina Vittoria del Regno Unito, che al tempo, dopo essersi innamorata di Bagni di Lucca e del suo contesto, tanto ne apprezzò il complesso termale con ben 19 diverse sorgenti, ottime per la cura e il benessere della persona.

Siamo ai piedi dell’ Appennino Tosco-Emiliano e la nostra storia è strettamente collegata all’ acqua, da quella delle terme che hanno reso nota la nostra cittadina nel mondo, all’acqua del torrente La Lima, che dalla notte dei tempi ha mosso le macine del parco dei mulini. Acque limpide ed impetuose presenti durante tutto l’arco dell’anno che richiamano sportivi ed appassionati da tutta la regione. Caratteristiche del torrente che hanno permesso il proliferare di varie attività sportive, tra cui CanyoningRafting e Kayack. Buon ultimo il  Parco avventura di Canyon Park, attrazione per esperienze diciamo più tranquille ma altrettanto emozionanti e divertenti.

La posizione può essere definita senza dubbio strategica.

A soli 15/20 minuti d’auto dalla Piana di Lucca, dal centro della bella città murata. Verso nord, più o meno lo stesso stesso minutaggio per arrivare a Castelnuovo di Garfagnana, capoluogo delle verde regione, vero e proprio paradiso naturalistico, ricco di mete, tra cui ben due parchi, una riserva con orto botanico.
A completare l’offerta della nostra zona, una miriade di antichi borghi e fortificazioni medievali, antichissime chiese, santuari ed eremi.

Inoltre, per gli appassionati della montagna, attorno a noi, ben 2 catene con caratteristiche diverse, l’Appennino Tosco-Emiliano  e le Alpi Apuane. Quindi, stazioni per sport invernali, laghi e splendide grotte carsiche visitabili.